Come fare più clienti contemporaneamente

È possibile chiudere più vendite nello stesso momento (o a pochissima distanza) senza aver bisogno di una sovrastruttura enorme, terribilmente costosa e inefficiente?

Perché questo accada (e ti assicuro che è possibile) devi avere un sistema che supporti questo tipo di evento altamente auspicabile

Fare più vendite contemporanee, infatti, fa parte degli 8 fattori critici che determinano un modello di vendita ideale, quello che mi piace definire VENDINATOR e di cui parlo ampiamente in questo articolo.

  1. Scalabilità
  2. Più clienti
  3. Basso costo
  4. Poco tempo
  5. ROI elevato
  6. Ricorrente
  7. Automatico
  8. Clienti “educati”

Perché è importante che un sistema di vendita supporti “più clienti”

Come tutti i sistemi ci sono due componenti alla base del loro successo a medio-lungo termine:

  1. la progettazione iniziale – se la sbagli rischi solo di dover correre a mettere pezze una dietro l’altra (tanto vale, a quel punto, buttare via tutto e ripartire da zero)
  2. la gestione/manutenzione ordinaria – se ben progettato la richiesta di risorse nel tempo è minima, le procedure sono semplici ed eseguibili da personale anche non super-esperto e i costi non schizzano alle stelle

Nel caso dei sistemi di vendita o, generalizzando, di acquisizione clienti è importante curare entrambi gli aspetti, soprattutto quando c’è potenzialmente in gioco il fattore di rischio #1, quello umano.

Idealmente vorremmo tutti che con un’unica esca sia possibile prendere più pesci… analizziamo, allora, i sistemi di vendita e acquisizione clienti/contatti più diffusi nell’ottica di ottenere questa “pesca miracolosa” e di fare più clienti in una frazione del tempo normalmente necessario.

 

A) Pubblicità sui media tradizionali e sul web

Se ti rivolgi a professionisti esperti sia di marketing a risposta diretta che di pubblicità tradizionale (basata più sul far circolare il tuo nome/brand) e hai un adeguato budget a disposizione dovresti riuscire a creare delle campagne ben fatte, che ti rendono (v. ROI elevato) e giustificano i tuoi investimenti iniziali.

Migliorare e gestire queste pubblicità di solito non è un processo estremamente complesso e, se parti da buone basi, è qualcosa di cui non ti occuperai nemmeno in prima persona ma che deleghi agli esperti del settore. Fallo senza pensarci!

Una volta dato il via a una nuova campagna, nell’arco di poche ore o giorni iniziano ad arrivare a pioggia i primi contatti e molti di loro si trasformano in clienti con un minimo sforzo da parte tua.

TEST SUPERATO

 

B) Blog e sito web

Allo stesso modo accade con il tuo blog o sito aziendale: lo progetti, inserisci dei contenuti e attendi che le fonti di traffico ci mandino le persone. Nel caso di SEO (quindi traffico gratuito attraverso i motori di ricerca tipo Google) i tempi saranno più lunghi, con social e podcast decisamente migliori e sfruttando articoli sponsorizzati la risposta sarà quasi immediata.

Ovviamente, se hai dei buoni contenuti, scritti in modo persuasivo da un ottimo copywriter (figura che ti consiglio caldamente di valutare), le conversioni saranno tante e rapide, senza che il tuo sito o blog vada aggiornato affannosamente o costantemente.

TEST SUPERATO

 

C) Social media

Come sempre la strategia sui social passa dal creare contenuti “pesanti” e di estremo valore per il tuo pubblico: meglio pochi ma buoni che tanti  ma assolutamente dozzinali e che non si fila nessuno.

Se però fai le cose per bene (e nel tempo ti sei creato numerosi follower) ogni nuovo post potrebbe generare migliaia di visite al tuo sito, se non addirittura milioni quando sei diventato un influencer… il tutto a costo zero e in pochi minuti.

TEST SUPERATO (se crei contenuti virali… o quasi)

 

D) Venditori in carne & ossa

Per come è tradizionalmente organizzata la vendita in Italia (ma anche nel resto del Mondo) ogni venditore si relaziona mediamente con un solo cliente per volta, sia al telefono che di persona. Questo è un limite enorme perché rappresenta uno spreco di tempo e di risorse pazzesche per la tua azienda.

Per essere onesti in alcune situazioni particolarmente complesse è ancora necessaria una consulenza individuale… ma nel restante 95% dei casi in cui non serve un’analisi ultra-approfondita del cliente finale?

TEST FALLITO

 

Un Vendinator è scalabile?

So bene che in questo momento non conosci ancora cosa si cela dietro al termine “vendinator“… ma per ora ti basti sapere che:

  • ti consente di interagire non con 1 persona ma con 10, 100, e anche 1.000+ contemporaneamente
  • funziona, entro certi limiti, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
  • può parlare facilmente 3/4 lingue e apprendere le altre nel giro di pochi giorni
  • chiude contratti senza problemi da casa o dall’ufficio ed esce solo in casi eccezionali
  • non ti costa nulla di più se deve funzionare con 10, 100 o 1.000 persone

Interessante, vero?

Pensaci un attimo…

Cosa farebbe un VENDINATOR se lo inserissi nella tua azienda da domani?

Quanti clienti aggiungerebbe a quelli attuali se lavora 10x rispetto agli standard di oggi?

Come trasformerebbe il fatturato e gli utili nei prossimi 365 giorni?

Come puoi avere un VENDINATOR a costo zero nella tua azienda

Per conoscere immediatamente chi o cosa si cela dietro questo termine (e come può concretamente aiutare il tuo business) completa il modulo qui sotto per ricevere immediatamente via email la tua copia di VENDINATOR 2018/2019 con tanto di mini-guida a corredo.

Scarica subito la guida VENDINATOR 2018/2019

Inserisci il tuo nome ed email nel modulo qui sotto per ricevere la guida e la newsletter gratuita con strategie, aggiornamenti e offerte esclusive per vendere di più in meno tempo.

privacy Rispettiamo la tua privacy e non ti invieremo comunicazioni spammose o inutili.

Oppure puoi proseguire la lettura, restare su questo blog e passare al prossimo articolo che ho creato per illustrare meglio ciascuna delle 8 armi segrete di un vero Vendinator.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi contattarmi così

Social Media

Domande?