Ci sono metodi di vendita automatici?

In un mondo sempre più frenetico, con poco tempo a disposizione e sempre meno ore da dedicare alla formazione della forza vendita una delle richieste che sento più spesso dai miei clienti è: “ah, se solo potessi automatizzare le mie vendite.”

Trovare un sistema che, senza l’intervento dell’uomo (o solo in minima parte), è in grado di ottenere ottimi risultati economici con la massima efficienza possibile sarebbe il TOP e per questo fa parte degli 8 fattori critici che determinano un modello di vendita ideale, quello che mi piace definire VENDINATOR e di cui parlo ampiamente in questo articolo.

  1. Scalabilità
  2. Più clienti
  3. Basso costo
  4. Poco tempo
  5. ROI elevato
  6. Ricorrente
  7. Automatico
  8. Clienti “educati”

Perché è importante avere almeno un sistema di vendita automatico

Il vantaggio è evidente. Quando qualcosa viene demandato alle macchine e l’intervento umano è minimo o addirittura nullo si abbina il vantaggio della ripetibilità dei risultati (di cui abbiamo parlato nei metodi ricorrenti) alla super efficienza, indistruttibilità, lavoro 24/7, nessun problema con ferie, malattie, infortuni…

Insomma… stiamo cercando una MACCHINA che sia in grado di svolgere il lavoro di un commerciale in carne & ossa e permetta alle aziende di generare fatturati prima impensabili secondo i tradizionali modelli operativi.

È un’impresa fattibile?

Vediamo, allora, i sistemi di vendita e acquisizione clienti/contatti più diffusi nell’ottica di capire quali puoi introdurre, specie all’inizio o in una fase di test, per ottenere un alto margine per ciascuna transazione:

 

A) Pubblicità sui media tradizionali e online

Indubbiamente, una volta che hai creato delle campagne pubblicitarie efficaci, le uniche cose che ti servono per mantenerle in vita sono:

  • uno o più contratti con le media agency di turno… ma una volta che hai firmato non devi fare più nulla
  • soldi, tanti soldi… ma se li hai in cassa e nel budget non c’è problema (puoi impostare dei pagamenti ricorrenti e via)
  • un sistema a valle che prende la gente acquisita tramite pubblicità e “chiude la vendita”… e qui sta il problema

Infatti la pubblicità non funziona da sola. Hai sempre bisogno di un negozio, di un e-commerce o di una pagina web che converta il traffico in clienti.

Nel caso di un negozio non hai quindi molte speranze: ti serve del personale… e lì ti giochi ogni automazione.

Con l’online potrebbe andarti meglio e, in questo caso, rientri più nel caso (B), quindi passa subito al capitolo successivo.

TEST SUPERATO a metà

 

B) Blog e sito web

Obiettivamente, sempre se hai creato un bel negozio di e-commerce, hai delle salesletter (pagine di vendita) estremamente efficaci o dei video molto persuasivi, i tuoi asset online sono al 100% automatizzabili.

Un sito/blog o negozio lavora H24 senza il tuo intervento e l’unica cosa a cui devi pensare è:

  • nel caso tu venda prodotti fisici – la parte di logistica e spedizione/installazione
  • nel caso di servizi – l’erogazione del servizio stesso
  • nel caso di corsi/ebook o software digitali – nulla di nulla, fa tutto il sistema in automatico

Per questo, anche se hai un business tradizionale basato sulla vendita di prodotti, ti suggerisco sempre di inserire una parte 100% digitale in quanto, una volta effettuato il setup iniziale, può proseguire indisturbata per mesi senza richiedere interventi onerosi o bloccanti.

TEST SUPERATO

 

C) Social media

È vero che i post sui social hanno una vita media sempre più breve, tuttavia alcuni video possono diventare “di culto” all’interno di un certo settore e questo permette di aumentare di molto la longevità e gli effetti che porta con sé in termini di visibilità per la tua azienda.

In particolare su YouTube o attraverso le LIVE di Facebook e Instagram – se sai come vendere usando i video – puoi fare in modo che le persone non solo facciano “binge watching” – ossia guardino un video dopo l’altro in stile Netflix – ma agiscano, cliccando su un link e finendo su una pagina di vendita del tuo sito.

TEST SUPERATO (se impari ad usare i video)

 

D) Venditori in carne & ossa

Per definizione un uomo non è ripetibile o clonabile, tanto meno un venditore… La cosa più simile a un “copia e incolla” che possa fare è raccontare una presentazione super-strutturata del tuo prodotto o servizio (suggerimento!) ma spesso nell’interazione quotidiana ciò non succede e, ogni giorno racconta una storia differente che, il più delle volte, non ha un esito positivo.

Ma il rischio principale di un venditore “tradizionale” è che si demotiva, si ammala, resta bloccato nel traffico, litiga con l’amministrazione o il customer service, va in ferie e, se si scoccia, può abbandonarti in 5 minuti portandosi via facilmente (e questo è un errore al 90% tuo) anche la metà dei suoi clienti.

Non ci credi? Pensa ai consulenti finanziari o agli assicuratori quando cambiano banca o compagnia e ti darai facilmente una risposta.

Certo… non tutte le situazioni sono così terribili… ma è sempre meglio correre ai ripari in anticipo, no?

TEST FALLITO

 

Un Vendinator è un sistema ricorrente?

So bene che in questo momento non conosci ancora cosa si cela dietro al termine “vendinator“… ma per ora ti basti sapere che:

  • funziona, entro certi limiti, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
  • la versione online di un vendinator è 100% automatica e, una volta impostata, non ti ruba nemmeno 1 minuto di lavoro o 1 euro di spesa
  • chiude contratti senza problemi da casa o dall’ufficio ed esce solo in casi eccezionali
  • non ti costa nulla di più se deve funzionare con 10, 100 o 1.000 persone
  • se organizzi le cose per bene puoi spendere una cifra di poche centinaia di euro a fronte di quadagni 10x

Interessante, vero?

Pensaci un attimo…

Cosa farebbe un VENDINATOR se lo inserissi nella tua azienda da domani?

Quanti clienti aggiungerebbe a quelli attuali se lavora 10x rispetto agli standard di oggi?

Come trasformerebbe il fatturato e gli utili nei prossimi 365 giorni?

Come puoi avere un VENDINATOR a costo zero nella tua azienda

Per conoscere immediatamente chi o cosa si cela dietro questo termine (e come può concretamente aiutare il tuo business) completa il modulo qui sotto per ricevere immediatamente via email la tua copia di VENDINATOR 2018/2019 con tanto di mini-guida a corredo.

Scarica subito la guida VENDINATOR 2018/2019

Inserisci il tuo nome ed email nel modulo qui sotto per ricevere la guida e la newsletter gratuita con strategie, aggiornamenti e offerte esclusive per vendere di più in meno tempo.

privacy Rispettiamo la tua privacy e non ti invieremo comunicazioni spammose o inutili.

Oppure puoi proseguire la lettura, restare su questo blog e passare al prossimo articolo che ho creato per illustrare meglio ciascuna delle 8 armi segrete di un vero Vendinator.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi contattarmi così

Social Media

Domande?